Rimuovere la muffa e impedirne il riformarsi nei muri interni

//Rimuovere la muffa e impedirne il riformarsi nei muri interni

Rimuovere la muffa e impedirne il riformarsi nei muri interni

Rimuovere la muffa è sempre stato un dilemma da risolvere, soprattutto nelle case più datate che hanno spesso il problema di essere umide, provocando la formazione della muffa, un particolare tipo di fungo pluricellulare estremamente dannoso per l’organismo umano.

Le spore della muffa che si formano all’interno degli edifici creano un problema, soprattutto riguardo all’inalazione delle spore, quelle di alcune muffe infatti causano potenti allergie (in quanto allergeni), quelle di alcuni funghi rilasciano potenti tossine che nei polmoni possono creare infiammazioni, specie nei bambini.

Negli ambienti la presenza di muffa può indicare un difetto di origine strutturale o accidentale: una scarsa esposizione al sole, un’eccessiva umidità, per infiltrazioni di acqua o per condensa sui muri freddi, un’insufficiente ventilazione o una scarsa manutenzione; pertanto è essenziale risolvere il problema cercando di adottare le giuste soluzioni e i dovuti rimedi per rimuovere la muffa.

rimuovere la muffa

La Ditta NanoSilv di Rovigo per rimuovere la muffa e prevenirne la crescita sulle superfici murarie esterne e interne, propone DeSalin Am (AntiMuffa), un potente fungicida a base acqua che serve per rimuovere muffe, alghe e microrganismi. Ideale per la pulizia delle superfici infette e per prevenire le macchie nere e verdi causate da microrganismi. Può esser usato come trattamento preventivo per la manutenzione delle superfici interne delle cucine, bagni o seminterrati; protegge efficacemente anche le superfici esterne come pietre, piastrelle, fontane e piscine.

DeSalin AM è l’unica formulazione che elimina i microrganismi e preserva l’aspetto e la salute delle superfici murarie. Non essendo a base di candeggina, offre una protezione prolungata nel tempo. DeSalin AM quindi serve per rimuovere la muffa, microrganismi e batteri e prevenirne la ricomparsa, ha un’azione ad ampio spettro, incluse le spore fungine, è facile da applicare, non contiene solventi, è ecologico e a base acqua, questi i vantaggi principali che presenta questo prodotto.

Ecco i passaggi consigliati per rimuovere la muffa:

1. Per disinfettare e prevenire la crescita di funghi, muffe e macchie nere, applicare DeSalin AM utilizzando un pennello, senza alcuna diluizione preliminare. Nel caso di superfici contaminate, per evitare di muovere le spore, e contaminare altre superfici, applicare DeSalin AM a spruzzo.

2. Lavare con una spugna dopo 24h e sciacquare con DeSalin AM diluito in acqua 1:7

3. Dopo 4 ore a superficie asciutta applicare SurfaMix P come Primer (in caso di superficie con più strati di vecchia pittura verificare se esiste una stratigrafia di materiale che in questo caso va rimosso).
Per una parte di volume di SurfaMix P, diluire aggiungendo 4 parti di volume di acqua. Applicare uno strato uniforme e lasciarlo asciugare per 4-6 ore.

3. Scegliendo da un’ampia varietà di tonalità colorate, applicare SurfaPaint ThermoDry Interior sulla superficie asciutta. Applicare 3 strati in un periodo di 4-6 ore, per ottenere una elevata qualità del colore e una schermatura efficace contro i ponti termici che conducono alla condensazione del vapore e alla formazione di muffe.

 

Per maggiori informazioni potete lasciare un commento direttamente sotto questo articolo, telefonare presso i nostri uffici al numero +39 0425 496964 o inviare una mail a info@nanosilv.it.

By | 2017-08-07T18:34:13+00:00 06 agosto 2017|Come fare|0 Commenti

About the Author:

Stefano Silvestrin
Nanosilv è un’azienda di nanotecnologie per il settore dell’edilizia, distributore esclusivo per l’Italia di NanoPhos SA. Questa azienda specializzata in nanotecnologie trae vantaggio dalle proprietà uniche dei prodotti nanotecnologici e inventa materiali intelligenti che risolvono i problemi della vita quotidiana.

Scrivi un commento

Caricando...