Come proteggere il pavimento in cotto

/, Notizie/Come proteggere il pavimento in cotto

Come proteggere il pavimento in cotto

Il Pavimento in Cotto ha mille potenzialità, è utilizzabile sia per gli interni che per gli esterni.
Quando si pensa al Pavimento in Cotto si immagina un arredamento rustico, una taverna, un rivestimento classico da abbinare al tradizionale legno, alla pietra o al ferro battuto, un’associazione di idee quasi automatiche, ma questo elemento dai colori mediterranei può riservare delle sorprese.

Il cotto è tra i materiali più antichi utilizzati dall’uomo per costruire, si parla di millenni avanti Cristo, e nonostante ciò ancor oggi è usato nell’architettura mediterranea ricercandone la sua modernità, abbinato molto spesso alle maioliche smaltate prodotte in Italia, soprattutto sulla costiera amalfitana, che con i loro colori pastello si abbinano d’incanto alla ruvidezza del Pavimento in Cotto.

Mescolandolo a materiali più moderni il cotto si ritaglia spazi e ruoli spesso impensabili:
 all’esterno può esser utilizzato assieme al legno da esterno come il teak, anche per gli spazi a bordo piscina, in quanto ha la capacità di non scottare anche stando molto tempo sotto il sole e rendere la sensazione al contatto con il piede gradevole, quasi morbida.

All’interno il Pavimento in Cotto trova il suo ambiente ideale, si può infatti interfacciare con svariati schemi di posa scelti in base alle geometrie del locale da decorare.

Il cotto è un materiale fantastico sia dal punto di vista fisico/chimico che dal punto di vista artistico, è molto ricercato perché si abbina bene ai colori dell’ambiente e della natura.

La Ditta NanoSilv di Rovigo per proteggere le superfici di cotto dalle infiltrazioni, dagli effetti del deterioramento e dalla crescita di eventuali muffe, propone SurfaPore R un prodotto nanotecnologico in grado di adattarsi ai pori del substrato argilloso, fissandosi alla superficie, creando uno strato ininterrotto idrorepellente.

SurfaPore R è semplice nel concetto ma straordinario nell’uso, va infatti a creare un vero e proprio “vestito” idroreppellente senza soffocare la superficie sottostante.

By | 2017-10-05T20:12:49+00:00 05 ottobre 2017|Come fare, Notizie|0 Commenti

About the Author:

Stefano Silvestrin
Nanosilv è un’azienda di nanotecnologie per il settore dell’edilizia, distributore esclusivo per l’Italia di NanoPhos SA. Questa azienda specializzata in nanotecnologie trae vantaggio dalle proprietà uniche dei prodotti nanotecnologici e inventa materiali intelligenti che risolvono i problemi della vita quotidiana.

Scrivi un commento

Caricando...