05 maggio 2021 - Pitture termoriflettenti

Pitture-Termoriflettenti

Risparmiare sulla bolletta del gas e dell’energia elettrica è un'esigenza sentita da parte dei clienti e per rispondere a questo bisogno dell'utenza finale è consigliabile agire sulle dispersioni di calore e isolare termicamente l'abitazione. Gli interventi di edilizia tradizionale non sempre si possono e si vogliono eseguire, soprattutto in zone vincolate dal punto di vista storico-architettonico. Come ridurre allora i costi energetici di un edificio senza effettuare il tradizionale cappotto? L'alternativa sono le pitture termoriflettenti.

Pitture termoriflettenti: cosa sono 

Le ricerche nanotecnologiche hanno portato alla formulazione di particolari pitture per interno ed esterno, altamente traspiranti e fortemente idrorepellenti. 

Questi prodotti, detti pitture termoriflettenti, contengono componenti in grado di riflettere i raggi solari anziché assorbirli, evitando quindi il surriscaldamento delle pareti o del solaio, con conseguente raffrescamento di tutta l’abitazione. 

Ecco perché sono anche chiamate "pitture a effetto termico": esse sono in grado di uniformare la temperatura all’interno delle stanze, eliminando i ponti termici e impedendo la formazione della condensa, principale causa della formazione di muffa sulle pareti.

Le proprietà termoriflettenti di queste pitture da esterno assicurano ambienti freschi e confortevoli.

In più queste pitture, applicabili sia sui muri interni sia sulle pareti esterne, permettono di migliorare le prestazioni energetiche della casa e abbassare i consumi. Il micro rivestimento termo-riflettente che si viene a creare con l'applicazione di questi prodotti consente un minor riscaldamento delle superfici d’estate e una minor dissipazione di calore d’inverno, diminuendo così il consumo energetico dell'edificio.

Se osserviamo le vernici termoriflettenti al microscopio vediamo che sono composte da microsfere (in vetro, in ceramica o rivestite con nano particelle di biossido di titanio, biossido di silicio e biossido di zinco), di dimensioni inferiori ai 5 micron, con proprietà di riflessione e caratteristiche nanotecnologiche. È questa composizione che rende la superficie su cui viene applicata la pittura altamente riflettente.

Perché è così importante che questi prodotti siano in grado di riflettere i raggi solari? 

Funzionamento delle pitture ad effetto termico

Il principio che sta alla base del funzionamento delle pitture termoriflettenti è questo: le pareti dove vengono applicate funzionano come un thermos. Il calore, anziché passare attraverso la massa dei muri, viene riflesso, non entra né esce, a seconda della stagione e della parte in cui viene applicata la pittura (all'interno o all'esterno).

Cosa succede quando applichi una pittura termoriflettente su un edificio?

  • In estate l'immobile si riscalda di meno, perché il calore del sole viene bloccato all'esterno. Ciò comporta una diminuzione della domanda di energia per rinfrescarlo, cioè bollette più leggere.
  • In inverno, invece, l'effetto termico di queste pitture permette di trattenere il calore, diminuendo di conseguenza il consumo di energia per riscaldare l'edificio.

Lapplicazione di una vernice termoriflettente sulle pareti garantisce quindi un migliore comfort abitativo all'interno delledificio.

6 ottime ragioni per applicare una pittura termoriflettente 

  1. Migliora l'efficienza energetica dell'edificio
  2. Contribuisce a tagliare i costi delle utenze (riscaldamento)
  3. Previeni la formazione della muffa
  4. Si evita l'installazione di impalcature ingombranti per lunghi periodi
  5. Si salvaguarda l'aspetto estetico e decorativo dell'immobile, facendolo durare più a lungo
  6. Si tratta di una soluzione smart alternativa al cappotto termico nelle situazioni in cui non si può o non si vuole adottare quel tipo di isolamento.

Tutto questo in pochi millimetri di spessore. 

E c'è di più.

Le migliori pitture termoriflettenti (cioè quelle certificate) beneficiano delle agevolazioni fiscali previste dal governo come il Bonus facciate 90% e anche l'Ecobonus 110%.

Scopri come sfruttare questi incentivi per applicare le pitture termoriflettenti e migliorare così l'efficienza energetica della tua abitazione.

New call-to-action

Stefano Silvestrin

Scritto da Stefano Silvestrin

Da oltre 10 anni mi occupo della distribuzione di materiali nanotecnologici per l’edilizia, seguo processi industriali applicativi, nel mondo della ceramica e dei pannelli fotovoltaici, individuando le reali possibilità applicative delle nanotecnologie per dare risposte concrete per l’efficientamento energetico degli edifici. Materiali a basso spessore e nanotecnologici per la protezione delle superfici sono la mia specialità.