Natale: luci e luminarie rispettando l’ambiente!

/, Notizie/Natale: luci e luminarie rispettando l’ambiente!

Natale: luci e luminarie rispettando l’ambiente!

Oggi è il 21 di Ottobre (data di pubblicazione di questo articolo), e se entrate in un qualsiasi supermercato, troverete già i primi panettoni da acquistare. Altri negozi invece hanno già esposto nelle proprie vetrine le decorazioni di Natale. Ogni anno sempre prima, il Natale è già alle porte, ed oltre ai regali, il cenone con i parenti e le canzoni di Michael Buble, non possono certo mancare le luci di Natale: che siano sull’albero, in giardino o sulla ringhiera del terrazzo, le luminarie sono una decorazione fondamentale. Ma come non rinunciare a questa tradizione senza mancare di rispetto all’ambiente?

Per unire il desiderio della tradizione con l’amore per l’ambiente, la soluzione si chiama risparmio energetico. Utilizzando delle lampadine a LED a basso consumo, o impianti alimentati dall’energia solare, le soluzioni sono davvero tante.

UTILIZZA IL LED

Il LED risulta la soluzione migliore per non impattare sull’ambiente, oltre al fatto che la vostra bolletta della luce ne gioverà sicuramente. La tecnologia si è evoluta notevolemente, e al giorno d’oggi con un’illuminazione a LED, otterrete delle luci davvero luminose, ma con un consumo anche inferiore del 90% rispetto alle normali luci a incandescenza.

In commercio sono già presenti molte soluzioni studiate a posta per le feste natalizie: le più famose sono chiamate strip, utilizzabili sia dentro che all’aperto, con un consumo molto spesso inferiore agli 1.5 watt. Con un numero variabile dai 50 ai 100 e una luce tipicamente bianca (esistono tuttavia anche altre colorazioni), le strip sapranno sicuramente soddisfare le vostre esigenze.

Più robuste, ma con un leggero aumento dei consumi (5 watt per una balconata), troviamo anche le classiche luci LED a catena o a tubo, per la massima versatilità, soprattutto all’aperto.

FOTOVOLTAICO, FIBRA E PROIETTORI

Oltre alle normali luci a LED con temporizzatore e presa della corrente, esiste anche la versione fotovoltaica, con un piccolo pannello solare, perfette per abbellire le vostre decorazioni. Leggermente più costosa questa soluzione lavora con un pannello solare capace di incamerare in una batteria l’energia necessaria per il corretto funzionamento delle luci durante la notte.

Le ultime due alternative vedono l’utilizzo di un proiettore per creare giochi di luce formato da una decina di LED circa, oppure per l’interno della vostra abitazione esistono dei mazzi di luce a fibra ottica, davvero eleganti e sempre dalla natura eco-friendly.

By | 2017-10-21T18:52:16+00:00 21 ottobre 2017|Come fare, Notizie|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Caricando...